Mimaki, stampa 3D end-to-end di alta qualità

Nuovo software 3D Print prep Pro per le stampanti della serie Mimaki 3DUJ e l’unità di post-stampa 3DCS-322 per la Mimaki 3DUJ-2207, sviluppato in collaborazione con AM Solutions – 3D post processing technology: una soluzione completa per semplificare il processo di stampa 3D a colori, rendendo più accessibile questa tecnologia di alta qualità e con un buon rapporto costo/prestazioni.

Mimaki Europe, produttore leader di stampanti a getto d’inchiostro e sistemi di taglio, ha annunciato il lancio in occasione di Formnext 2021 di una nuova soluzione di stampa 3D end-to-end, destinata a semplificare e ottimizzare la produzione di modelli 3D con una maggiore automazione. Le nuove tecnologie proposte dall’azienda hanno l’obiettivo di accelerare l’adozione della stampa 3D a colori di alta qualità.

La nuova soluzione end-to-end include il servizio software cloud Mimaki 3D Print prep Pro, che è compatibile con tutte le stampanti della serie Mimaki 3DUJ. Progettata per semplificare il processo di stampa 3D, la nuova piattaforma aiuta l’utente a preparare e finalizzare i file 3D prima della stampa. Questo software all’avanguardia – disponibile su abbonamento – corregge automaticamente gli errori nei file e ottimizza i dati 3D utilizzati nella modellazione sulla stampante 3D, garantendo che gli oggetti finali stampati in 3D abbiano esattamente lo stesso aspetto di quelli visualizzati sullo schermo.

Gli utilizzatori dell’ultima novità di Mimaki per la stampa 3D, la Mimaki 3DUJ-2207, possono accelerare e automatizzare il flusso di lavoro di post-stampa con la nuova Mimaki 3DCS-322, un’unità intelligente per la rimozione dei materiali di supporto – sviluppata in collaborazione con AM Solutions – 3D post processing technology.

Poiché sempre più professionisti adottano la stampa 3D per produrre modelli in modo rapido e preciso, non è mai stato così necessario disporre di un software rapido e intuitivo per la correzione dei dati 3D. Mimaki ha riconosciuto questa esigenza e ha creato la piattaforma 3D Print prep Pro affinché la sua tecnologia di stampa 3D potesse correggere gli errori dei dati in modo semplice ed efficace nonché ottimizzare la forma dei modelli, bilanciando con cura la qualità dell’immagine e la velocità di elaborazione.

Il software rileva e corregge automaticamente errori di dimensioni, spessore, dati VRM, riempimento di buchi e vuoti, forma dell’incavo, parti trasparenti tagliate e colore del materiale. Gli utenti possono inoltre specificare le condizioni per la correzione automatica in base al tipo di modello 3D prodotto, selezionando la modalità di correzione “personaggio”, “meccanica” o “veicolo”. Questa funzionalità completa rende l’intero processo più rapido e semplifica la configurazione dei file di stampa 3D, offrendo i numerosi vantaggi della stampa 3D a colori a più aziende e individui, anche se con poca esperienza in ambito di tecnologia di stampa 3D.

Per migliorare ulteriormente l’esperienza utente della stampante Mimaki 3DUJ-2207, è stata aggiunta una nuova unità di post-elaborazione automatizzata 3DCS-322. In collaborazione con AM Solutions – 3D post processing technology (marchio del gruppo Rösler), fornitore leader di servizi e soluzioni per la produzione additiva e la stampa 3D, Mimaki ha introdotto un sistema per la rimozione dei materiali di supporto estremamente efficiente e pronto per l’Industria 4.0. La tecnologia basata su software offre agli utenti un processo uniforme e ripetibile più veloce di quello dei metodi tradizionali, ma che non compromette le geometrie più fini e dettagliate, o le sfumature dei colori delle parti 3D.