Moog: sistemi di attuazione elettromeccanica nell’oil & gas

Moog manipolatore automatico Drillmec oil & gas

I player del settore oil & gas, molto spesso devono operare in ambienti ostili, con profondità di perforazione senza precedenti e ad altissime vibrazioni. Con l’obiettivo di supportare i clienti nel vincere le sfide di questo delicato mercato, Moog – leader mondiale nella fornitura di soluzioni ad alte prestazioni per il “motion control” ovvero il controllo del movimento – fornisce soluzioni che incrementano potenza e precisione assicurando, al contempo, sicurezza e la più alta semplicità degli impianti oil & gas, per agevolare le operazioni di installazione e manutenzione.

Gli ingegneri Moog partono dalle singole esigenze degli operatori e coniugano l’ampia gamma di componenti a tecnologia elettrica, idraulica e ibrida all’expertise maturata in anni di attività nel comparto, per realizzarne i più complessi progetti di automazione. Inoltre, al fine di garantire il successo di ogni applicazione, l’equipe Moog segue ogni fase, dall’ideazione e progettazione di sistemi personalizzati e certificati per l’utilizzo in aree pericolose, all’installazione, fase di avvio, fine tuning, fino alla manutenzione, con i programmi specifici del Moog Global Support.

Tra i principali utilizzi delle soluzioni Moog spiccano i dispositivi di perforazione, le attrezzature subacquee e sistemi per piattaforme e i sistemi di prospezione di gas e petrolio; l’Azienda può offrire un sistema completo con soluzioni dalle elevate performance quali, servoattuatori lineari elettrici, servomotori brushless, alternatori, controller elettronici, motori e servovalvole certificati per lavorare in ambienti ostili.

La soluzione Moog per il manipolatore automatico Drillmec nell’oil&gas

Drillmec – leader internazionale nella progettazione, produzione e distribuzione di impianti di perforazione e workover per applicazioni on-shore e off-shore, oltre che una vasta gamma di attrezzature di perforazione – si è affidata alla consulenza di Moog per la progettazione e realizzazione di una soluzione robotizzata nel mondo oil&gas.

Nello specifico, questa partnership di successo nata nel 2018 ha portato alla creazione del sistema di attuazione elettromeccanico dello Stinger, manipolatore completamente automatico, studiato per la movimentazione dei tubi di perforazione, sia da racking board a centro pozzo, sia durante la fase di estrazione.

Lavorando fianco a fianco con il cliente, il team di ingegneri Moog ha proposto una soluzione che si è rivelata ideale per rispondere alla richiesta di realizzare un sistema 100% elettromeccanico, in grado di operare in condizioni ostili. Stinger, infatti, è ideato per essere impiegato vicino al mare, dove le concentrazioni saline e di umidità sono elevate, o nelle aree desertiche o pre desertiche, caratterizzate da temperature estremamente elevate. Moog, in tal senso, perseguendo una logica di progettazione full-electric, ha proposto un sistema completo di ultima generazione con componenti certificati ATEX e IECEX, a garanzia della massima sicurezza.

Gli attuatori e i servoazionamenti Moog per applicazioni oil & gas

Il cuore del sistema di movimentazione di questo robot progettato per il settore oil & gas a sei gradi di libertà è costituito da tre attuatori lineari e tre attuatori rotativi Moog e sei servoazionamenti DM2020 Moog. I servoazionamenti controllano e comandano gli attuatori all’interno della camera di controllo, dove è installato il PLC supervisor che contiene i target di posizionamento finale dello Stinger. I dati, inviati via Fieldbus dal PLC ai servodrive, generano setpoint di posizione, velocità e accelerazione per comandare in anello chiuso gli attutatori Moog, portando lo Stinger alla destinazione finale.

“Due le principali motivazioni alla base del successo della tecnologia elettromeccanica per questo progetto: da un lato, essa ha reso possibile l’eliminazione completa dell’infrastruttura idraulica, ovvero della centrale di potenza, delle tubazioni rigide e flessibili e, dall’altro, ha permesso di incrementare l’efficienza e l’affidabilità dell’intero sistema.” dichiara Fausto Argeri, Sales Manager Moog, che conclude “La solida padronanza delle tecnologie elettriche, idrauliche e ibride, unitamente al consolidato know-how nel loro utilizzo ci permette di fornire ai clienti una consulenza altamente specializzata per la realizzazione del sistema di controllo del movimento più idoneo alle loro necessità, secondo un approccio technologically neutral. Nonostante l’ampio catalogo di prodotti standard, infatti, il vero fattore di successo di Moog è proprio la sua abilità di integrare i singoli componenti della sua Total Solution in sistemi di controllo completi di ultima generazione, concepiti per gestire tutte le funzioni di processo, scegliendo di volta in volta la tecnologia più adatta all’applicazione.

Per approfondire il progetto dello Stinger per la movimentazione dei tubi di perforazione per applicazioni oil & gas :

Avatar

A proposito di EDOARDO OLDRATI EDOARDO.OLDRATI@DBINFORMATION.IT