Epson migliora l’automazione con un software intuitivo e soluzioni di interoperabilità

Epson ha presentato due nuove soluzioni software per la robotica: RC+ Express e OPC UA for Robotics, che rappresentano un importante passo in avanti per il settore dell’automazione industriale. RC+ Express renderà l’automazione più accessibile a tutti, facilitando la programmazione dei robot e semplificando la creazione delle applicazioni, mentre OPC UA for Robotics è un software progettato per consentire una produzione più intelligente, la manutenzione predittiva e il supporto all’amministrazione della fabbrica.

Oggi le soluzioni di automazione robotica vengono implementate in un numero sempre maggiore di settori, dalla sanità all’agricoltura, dalla preparazione degli alimenti alla produzione. Si prevede che tra il 2021 e il 2028 il mercato mondiale della robotica industriale crescerà con un CAGR del 10,4%, rispetto al 5,5% del 2020 (fonte: Fortune Business Insights). Questa crescita è determinata da una serie di fattori, tra cui la necessità di migliorare produttività, qualità e sicurezza, riducendo al contempo i costi e risparmiando spazio. Anche la rapida evoluzione del concetto di IoT è un fattore importante.

RC+ Express

Una delle conseguenze di questa espansione del mercato è la crescente domanda di strumenti che possano essere utilizzati per programmare i robot e creare applicazioni di automazione senza la necessità di competenze informatiche o di programmazione avanzate ed estese. Per soddisfare questa domanda, Epson ha introdotto RC+ Express, un ambiente di sviluppo delle applicazioni progettato per gli utenti con poca o nessuna esperienza di programmazione basata su codice. Il software consente di creare applicazioni in modo rapido e semplice e fornisce un ambiente di sviluppo a blocchi per robot e facile da apprendere, grazie a un’interfaccia per PC o tablet intuitiva e di facile utilizzo.

Con un basso TCO, senza costi di licenza ricorrenti, RC+ Express è compatibile con le serie SCARA T e LSB di Epson e consente agli utenti di scegliere tra una gamma di 30 robot con carico utile da 3 a 20 kg e raggio di azione fino a 1 m. Ideale per creare in modo semplice ed economico un’ampia gamma di applicazioni, come il pick and place, la pallettizzazione e la de-pallettizzazione, utilizzando programmi modello e tutorial pronti all’uso, RC+ Express dispone anche di un simulatore 3D integrato che consente agli utenti di ottimizzare le applicazioni prima di configurare l’hardware. Pur essendo progettato per utenti con poca esperienza di programmazione, RC+ Express offre anche funzionalità estese per utenti esperti, con comandi SPEL+ avanzati e accessibili.

Con l’ambiente del sistema operativo Windows basato su PC e/o tablet, la nuova soluzione offre anche un’interfaccia con display touch-screen facile da usare per sviluppare le applicazioni robotiche, mentre la tecnologia Focus Assist di Epson garantisce l’integrazione rapida e la configurazione veloce delle applicazioni.

OPC UA for Robotics

Progettato per consentire produzione e manutenzione più intelligenti e per supportare la gestione della fabbrica, il software OPC UA di Epson viene acquistato in licenza con i robot Epson e installato sul controller. Il cliente può acquistare il robot senza licenza, tuttavia questa è obbligatoria per i valori di interoperabilità di OPC UA. Pienamente conforme al protocollo di comunicazione OPC UA Robotics per l’IoT, la soluzione consente l’acquisizione di dati dal controller dei robot per i quali si possiede la licenza, che possono essere connessi a tutti gli altri robot sulla linea di produzione, inclusi i dispositivi non Epson. I dati acquisiti possono essere utilizzati per vari scopi, tra cui la supervisione dell’impianto, il monitoraggio delle condizioni dei robot e la manutenzione predittiva.

I vantaggi del software Epson OPC UA for Robotics sono significativi. Il costo di costruzione di un sistema centrale, ad esempio, si riduce grazie all’acquisizione e all’organizzazione più semplice e veloce delle informazioni sui dispositivi. Anche l’efficienza operativa nel monitoraggio e nella manutenzione viene migliorata in vari modi, ad esempio grazie al monitoraggio più semplice e preciso e alla risoluzione più rapida dei problemi con il digital twin (avatar digitale).

Il software Epson consente inoltre di implementare un’architettura più sicura, fornendo livelli più elevati di riservatezza attraverso la certificazione e il massimo livello di crittografia, nonché una migliore integrità e tracciabilità dei dati: aspetto particolarmente importante in settori come quello farmaceutico e dei componenti automobilistici. Il software OPC UA di Epson consente di ottenere in qualsiasi momento la provenienza dei dati dal numero di serie di un robot e, aspetto di primaria importanza, offre anche una maggiore protezione dagli attacchi DOS e da altri accessi non autorizzati.

Facile da configurare e da collegare ai sistemi IT, utilizzando il configuratore OPC UA di Epson, il nuovo software consente il funzionamento in batch (è possibile utilizzare fino a 20 unità contemporaneamente) e può essere usato con qualsiasi software di sistema. Fornendo una comunicazione aperta e diretta tra dispositivi e sistemi (da PLC a PLC, da macchina a macchina, da macchina a sistemi IT), il software è anche completamente scalabile e può essere utilizzato per applicazioni che vanno da controller embedded di piccole dimensioni a grandi infrastrutture cloud.

«Epson vanta una reputazione a livello internazionale – ha dichiarato Frank Maeder, Head of Product Marketing, Business Systems & Manufacturing Solutions di Epson Europe – per l’introduzione di tecnologie e prodotti nuovi e innovativi che supportano le esigenze del settore: e queste nuove soluzioni rafforzeranno ulteriormente questa reputazione, contribuendo a democratizzare l’uso dell’automazione e rendendo la produzione più efficiente, conveniente e sicura».

Redazione

A proposito di Redazione

La redazione di The Next Factory