Analog Devices e Maxim Integrated, l’antitrust cinese autorizza la fusione

La transazione ha ricevuto tutte le autorizzazioni normative richieste.

Analog Devices, Inc. e Maxim Integrated Products, Inc. hanno annunciato che l’amministrazione statale cinese per la regolamentazione del mercato ha dato l’autorizzazione antitrust per l’acquisizione di Analog Devices di Maxim, annunciata in precedenza. La transazione ha ricevuto tutte le autorizzazioni normative richieste. Analog Devices e Maxim prevedono che la transazione si chiuda intorno il 26 agosto 2021, a seconda della soddisfazione nelle restanti condizioni di chiusura abituali.

Analog Devices è un’azienda ai vertici globali di semiconduttori ad alte prestazioni ed è impegnata nella soluzione delle sfide tecniche più complesse. I prodotti Analog Devices danno la possibilità di interpretare il mondo che ci circonda, creando una connessione tra fisico e digitale per mezzo di tecnologie d’avanguardia che rilevano, misurano, alimentano, collegano e interpretano le grandezze del mondo reale.

Maxim Integrated è una società d’ingegneria con l’obiettivo di risolvere i problemi più difficili del progettista al fine di potenziare l’innovazione del design. Il nostro ampio portafoglio di semiconduttori ad alte prestazioni, combinato con strumenti e supporto di livello mondiale, offre soluzioni analogiche essenziali, tra cui dispositivi per supportare una efficiente gestione di potenza, misurazione di precisione, connettività affidabile e protezione robusta insieme a un’elaborazione intelligente. I progettisti in settori applicativi come l’automotive, le comunicazioni, consumer, i data center, l’assistenza sanitaria, l’industria e IoT si affidano a Maxim per aiutarli a sviluppare rapidamente progetti più piccoli, più intelligenti e più sicuri.