Dai cavi chainflex IO-Link una comunicazione sicura anche nelle applicazioni torsionali

I nuovi cavi chainflex IO-Link garantiscono una comunicazione sicura anche nelle applicazioni torsionali

Da igus i cavi IO-Link, economici, ideali per l’utilizzo in catena portacavi o su robot.

La tecnologia IO-Link permette agli utenti – grazie a sensori e attuatori – di comunicare in modo semplice e veloce. I cavi per IO-Link devono anche resistere alle massime sollecitazioni in catena portacavi o alla torsione nei robot. Così, igus ha sviluppato due nuovi cavi. che hanno saputo convincere gli utenti grazie alla loro durata d’esercizio di 22 milioni di corse (un risultato messo in evidenza dal test igus 4869). Questi cavi sono anche più economici del 32% rispetto alle alternative attualmente disponibili sul mercato.

Quando i sensori danno i numeri e gli attuatori non funzionano bene, è inevitabile che ci sia frustrazione e nervosismo in produzione. La tecnologia IO-Link permette all’utente di controllare in qualsiasi momento lo stato effettivo dei sensori e di comunicare con essi. Questa tecnologia rappresenta il primo standard mondiale (IEC 61131-9) per la comunicazione con sensori e attuatori. igus ha sviluppato due nuovi cavi proprio per il sistema IO-Link. «La principale sfida era rendere i cavi per IO-Link resistenti ai movimenti altamente dinamici con piccoli raggi di curvatura e adatti alla torsione, perché spesso vengono utilizzati nei robot», ha spiegato Andreas Muckes, responsabile per i cavi chainflex presso igus GmbH. I due nuovi cavi INI della serie CF77.UL.D sono pensati sia per sollecitazioni estreme in catena portacavi sia per l’utilizzo in torsione a ±180°/m. Per funzioni di tipo generico, i cavi sono disponibili con un rivestimento esterno grigio mentre per le funzioni di sicurezza si presentano con un rivestimento esterno giallo. I cavi hanno un fattore di raggiatura di 6,8 x d, si prestano quindi anche per gli spazi di installazione più ridotti. «Rispetto ad altri cavi IO-Link per raggi di curvatura piccoli, i nuovi cavi chainflex sono più economici del 32% un fattore decisivo in fase di acquisto», ha aggiunto Muckes. La serie CF77.UL.D ha ricevuto la certificazione UL e – come tutti i cavi igus – questi cavi vengono forniti con una garanzia di 36 mesi, unica nel suo genere. Anche questa dichiarazione, riguardo la garanzia, è stata verificata da UL che l’ha certificata con il rilascio del file “UL verified B 129699”.

L’elevata durata d’esercizio dei nuovi cavi chainflex è stata testata nel laboratorio aziendale di 3800 mq. I cavi hanno superato 22 milioni di corse con raggio di curvatura di 6,4 x d nel test 4869. Tutti i cavi chainflex sono disponibili a magazzino, senza costi di taglio. igus propone questi nuovi cavi anche come soluzione preassemblata e testata readycable con connettore M12, M8 o M5. igus presenta i cavi IO-Link e tutte le più recenti novità nel suo stand digitale.