Heidenhain alla Fabbrica Digitale di MecSpe 2018

Heidenhain alla Fabbrica Digitale di MecSpe 2018

Presentare lo stato dell’arte sulle tecnologie Industria 4.0, illustrare una soluzione razionale e realizzabile anche nelle PMI, rappresentare un sito produttivo efficiente basato sull’interazione costruttiva uomo-macchina: questi i temi salienti della Filiera 1 – posta al centro della Fabbrica Digitale oltre l’automazione – promossa e animata da Heidenhain Italiana.

Superati i tornelli del pad. 4 nei saloni MecSpe della Meccanica Specializzata alle Fiere di Parma dal 22 al 24 marzo 2018, i visitatori entrano idealmente in un sito produttivo integrato dove le tecnologie coinvolte operano insieme e generano un flusso di dati digitalizzati che permette di ottimizzare i tempi e i risultati. Nella Filiera 1 Heidenhain Italiana ha creato un team di lavoro con aziende – internazionali e nazionali – attive nel settore manifatturiero: ciascuna ha contribuito con il proprio know-how e la propria tecnologia ed insieme hanno ricreato in MecSpe un ciclo produttivo completo secondo i principi Industria 4.0, realizzato in 9 step concatenati – dall’inserimento dell’ordine fino alla consegna fisica dell’oggetto. La filiera produrrà un pedale per downhill in alluminio (specialità del mountain biking) che sarà utilizzato come fibbia di una cintura realizzata con il copertone usato e opportunamente trattato delle ruote di bicicletta; la fibbia sarà personalizzabile secondo le specifiche del cliente e assemblata direttamente in fiera.

Il ciclo prevede forte interazione tra visitatori e filiera: infatti, è possibile ordinare la propria cintura on line oppure nei 3 giorni di manifestazione direttamente al desk dell’area; ma non basta: durante i 3 giorni i clienti potranno seguire in tempo reale i vari step di lavorazione sia tramite il sistema ERP sia live tramite il “cruscotto web”; verranno poi avvisati via mail del completamento del processo. Nell’area “machining”, grazie alle funzioni di Connected Machining dei controlli numerici TNC, Heidenhain coordina le attività proprie dell’officina e assicura la gestione ottimale dei centri di lavoro Doosan (con TNC 620) e Sigma (con TNC 640) a tre assi e Fagima (con TNC 640) a 5 assi. I controlli numerici TNC di Heidenhain, apprezzati per le prestazioni in termini di velocità, qualità superficiale e un’accuratezza del pezzo lavorato, eseguiranno le lavorazioni secondo le specifiche e rispettando le tempistiche richieste. Ma giocheranno un ruolo fondamentale anche nella “regia” della zona “machining” dove vengono trasferiti i pezzi semigrezzi dopo la fase di “Verifica dimensionale”. Infatti i TNC, grazie alla loro apertura e all’intrinseca concezione universale e digitale, si pongono al centro della gestione digitale delle commesse in officina.