Piattaforma Modulare per Trasportatori

Interroll ha fornito la sua comprovata MCP (Modular Conveyor Platform, “Piattaforma Modulare per Trasportatori”) per i fine linea del sistema MOPS di System Logistics presentato alla  fiera Drinktec 2017 lo scorso settembre a Monaco di Baviera.

Il produttore mondiale di soluzioni e componentistica per l’intralogistica ha fornito a System Logistics i fine linea per un impianto di picking automatico MOPS esposto nell’area dedicata all’intralogistica del padiglione Krones. Il fine linea dell’impianto di picking automatico di System Logistics in esposizione è rappresentato dalla MCP Interroll, sintesi dell’eccellenza dei componenti unita alla visione della semplicità d’uso e flessibilità di applicazione.

L’elemento principale della piattaforma è un robusto sistema modulare che incorpora i vari elementi chiave dei sistemi di trasporto che possono essere assemblati per formare una soluzione completa, pronta ad erogare i servizi attesi. La MCP è un sistema motorizzato con Roller Drive 24V di Interroll. Ha una struttura fondamentalmente decentralizzata, non essendo dotata di un gruppo motore centrale, ma i motori si trovano in ogni singola zona di trasporto. Grazie a questa struttura è possibile attivare o disattivare ogni singola zona di trasporto. Il vantaggio che ne deriva sta nel fatto che il sistema di trasporto è in movimento soltanto se è presente il materiale da trasportare. Vengono azionati solo i Roller Drive necessari per un passaggio ottimale dei materiali da trasportare. Il Roller Drive 24V di Interroll è un motore brushless da 24 VCC integrato in un rullo trasportatore.

Il MOPS di System Logistics è un sistema di picking completamente automatico capace di formare pallet misti, composti cioè da diverse referenze e confezioni. Nel sistema MOPS, i depallettizzatori automatici (robot) smontano i pallet monoreferenza e singolarizzano i colli che vengono poi introdotti in un’area di stoccaggio dedicata attraverso sistemi di trasporto. Un software proprietario (Best Fit) determina le migliori sequenze per la composizione dei pallet misti di spedizione e governa l’uscita dei colli dal buffer tramite miniload verso il sequenziatore. I colli all’interno del sequenziatore vengono estratti tramite sistemi di trasporto e raggiungono i robot pallettizzatori che formano i pallet misti in modo completamente automatico.

In questo sistema s’inserisce perfettamente la MCP di Interroll. L’impianto di System Logistics è ad alta automazione e affidabilità e la scelta della MCP di Interroll è stata una conseguenza per eccellenza e certezza di funzionalità, requisiti questi indispensabili per orientare la scelta dei clienti di System Logistics, sia che si tratti delle multinazionali del beverage che di GDO e Retail.