I robot Comau alla fiera Affidabilità & Tecnologie 2017

Il robot Racer3 di Comau

Un ricco spazio espositivo al centro dell’area Robotic World alla XI edizione dal 3 al 5 maggio negli spazi Oval Lingotto di Torino.

Comau rinnova la propria presenza alla fiera A&T – Affidabilità e Tecnologie che si terrà dal 3 al 5 maggio presso Oval Lingotto, spazio espositivo nel cuore di Torino.
Come consuetudine, l’azienda del Gruppo FCA presenterà uno stand (AR 9-12) molto ricco di applicazioni e innovazioni tecnologiche e sarà protagonista di una serie di convegni e seminari dedicati a Industria 4.0, Lean Manufacturing e robotica.

Ricchezza di soluzioni

In ottica Industria 4.0, l’azienda metterà in mostra una soluzione innovativa per la gestione e il controllo robot in fase di pick-and-place. Comau ha infatti sviluppato un’applicazione per tablet Android in grado di programmare i movimenti di un Racer3, impegnato in una fase di manipolazione, senza l’ausilio del teach pendant utilizzato tipicamente per la programmazione. L’applicazione dischiude l’utilizzo dei robot anche a persone non specializzate, e quindi ad un pubblico più vasto, grazie alla semplicità di utilizzo e all’intuitività dell’applicazione realizzata.
Allo stand troveranno spazio altre 4 celle demo. In una di queste un’applicazione integrerà un Racer3, capostipite dei robot di piccola taglia di casa Comau, un sistema di visione e la soluzione Flexifeed per la selezione e gestione di particolari oggetti. L’area di lavoro capitalizza sulla tecnologia openRobotics che, grazie ai controlli e al software B&R, consente di gestire sia il robot sia il sistema di visione con un unico controllo, senza l’aggiunta di hardware o software complementari per il controllo dell’applicazione. Nello specifico, gli oggetti vengono veicolati su un piano rotante da cui vengono prelevati e manipolati dal robot che, guidato da un sistema di visione, li deposita nel posto corretto per la continuazione del ciclo.

Due demo di Rebel-S

Sarà anche l’occasione per scoprire il nuovo robot Scara, Rebel-S, protagonista di due demo di manipolazione e kitting. Nella prima, insieme a un Racer3, sarà impegnato nel pick-and-place di alcuni oggetti. Alimentati all’isola di lavoro attraverso un sistema di trasporto motorizzato e un sistema di visione, saranno prelevati in modalità Line Tracking da Racer3 tramite un gripper a ventosa e successivamente inseriti su un vassoio mobile. Questo, una volta riempito, sarà traslato nella zona di lavoro di Rebel-S che preleverà gli oggetti e li riposizionerà sul sistema di trasporto per ricominciare il ciclo.
Nella seconda demo, a Racer3 e Rebel-S sarà abbinato un conveyor Itrak di Rockwell equipaggiato con mini-pallet contenenti alcuni oggetti. Nell’applicazione Rebel-S formerà il contenitore mentre Racer3 lo movimenterà riponendolo sul conveyor per rimetterlo a disposizione dello Scara che procederà nel proprio ciclo di lavoro.

Applicazioni e contributi

Lo stand sarà infine arricchito da un’applicazione di stampa 3D con un robot Racer7 1.0. L’applicazione è particolarmente importante in tema di produzione additiva e stampaggio 3D, in quanto un robot antropomorfo estende in termini di complessità, dimensione, traiettorie quanto offerto dal classico telaio scatolare della stampante. L’utilizzo di un robot permette di svincolarsi dal limite dei 3 assi e sfruttare tutti quelli disponibili sulla macchina, raggiungendo punti su traiettorie impossibili per una soluzione di diverso tipo. L’applicazione esemplificherà la capacità dei robot Comau di stampare qualsiasi tipo di struttura con la tecnica della produzione additiva FDM (Fused Deposition Modeling), utilizzando diversi tipi di polimeri dal PLA (acido polilattico) al Nylon, fino all’uso per altri materiali sperimentali e inconsueti come ad esempio l’argilla.
Oltre alla ricca offerta espositiva, l’azienda darà il proprio contributo anche ai diversi convegni e seminari che arricchiranno l’offerta culturale dell’evento.