Wibu-Systems a Formnext 2022

Wibu-Systems a Formnext 2022

Wibu-Systems torna a Formnext, la fiera leader nel settore della produzione additiva e della stampa 3D, a Francoforte, in Germania, dal 15 al 18 novembre, per presentare le potenzialità di CodeMeter, sotto la sua veste di tecnologia atta a facilitare nuovi modelli di business.

La produzione additiva rappresenta infatti una delle espressioni dell’Industria 4.0 più immediate e fedeli alla visione originale dove le aziende sono più agili e flessibili. È proprio grazie alle stampanti 3D, che rendono possibile la creazione di prodotti fisici, con un set minimo di strumenti specializzati e senza lunghe operazioni di montaggio e riattrezzaggio delle macchine, che i prodotti prendono vita al momento del bisogno. Questo elimina molte delle soglie di ingresso per le nuove realtà e rende l’intero settore manifatturiero più sostenibile, con una risposta più mirata alla domanda effettiva e meno sprechi nell’industria.

Wibu-Systems, da tempo uno dei pionieri della visione dell’Industria 4.0, ha perfezionato la sua tecnologia CodeMeter, affinché diventasse un vero e proprio elemento abilitante al business, mediante un’ampia gamma di modelli di licenza. A Formnext l’azienda racconterà due storie di successo, che attestano il valore commerciale di CodeMeter nel settore della produzione additiva.

La prima riguarda OMNIplus, il servizio di Daimler Buses per i proprietari e gli operatori di autobus Mercedes-Benz e Setra. Alla ricerca di un modo per assistere i propri partner in tempi più rapidi, Daimler Buses ha aperto il suo nuovo negozio online dove poter selezionare e scaricare parti e componenti stampabili in 3D. I clienti hanno solo bisogno di una stampante certificata di Farsoon Technologies e di licenze ad hoc, rese disponibili grazie a CodeMeter.

L’e-shop è completamente sicuro e intelligente, tutti i beni digitali sono protetti in modo sicuro dalla tecnologia di crittografia CodeMeter e sono concessi in licenza in due fasi. Quando acquistano una parte in formato digitale, i clienti ricevono una licenza di prestampa, per predisporre il lavoro di stampa, e una licenza separata per il numero effettivo di parti che possono stampare. La nuova soluzione commerciale oltre ad essere un modello di come diverse aziende possano cooperare efficacemente per creare un nuovo servizio, testimonia come CodeMeter possa essere molto più di una tecnologia di protezione e di gestione licenze.

La seconda illustra il contributo di Wibu-Systems al progetto ProCloud3D, un’iniziativa sino-tedesca, in cui imprese e istituti di ricerca di alto profilo stanno collaborando ad una piattaforma per la produzione additiva. Altamente automatizzata, facile da usare e, soprattutto, sicura grazie alla tecnologia di Wibu-Systems, la piattaforma ProCloud3D offrirà un assaggio della prospettiva che gli anni a venire riservano a un’industria manifatturiera più agile, reattiva e responsabile.

L’azienda sarà presente in fiera al padiglione 11.1, stand D69J

A proposito di Stefano Belviolandi