TeamViewer e Siemens, nuova gestione del ciclo di vita del prodotto con realtà aumentata e mista

TeamViewer, fornitore leader a livello mondiale di soluzioni di connettività remota e di digitalizzazione dell’ambiente di lavoro, annuncia oggi una nuova partnership strategica con Siemens Digital Industries Software che consente di implementare la potenza della piattaforma di AR (Augmented Reality, realtà aumentata) Frontline di TeamViewer nel software Teamcenter di Siemens, una soluzione leader per la PLM (Product Lifecycle Management, gestione del ciclo di vita del prodotto) inclusa nel portfolio Siemens Xcelerator. Questa collaborazione consente ai clienti di Siemens a livello mondiale di migliorare il processo di sviluppo dei prodotti basandosi su esperienze immersive con contenuti interattivi in 3D collegati al digital twin di un prodotto. I modelli 3D dei prodotti possono essere facilmente modificati, consentendo a un maggior numero di persone – responsabili della gestione del ciclo di vita del prodotto – di collaborare e quindi di prendere decisioni sui prodotti e sull’innovazione con maggiore consapevolezza.

«Siamo entusiasti di collaborare con Siemens nell’ambito del PLM – ha dichiarato Oliver Steil, CEO di TeamViewer – e di aiutare i loro clienti ad aumentare la produttività, l’efficienza e la qualità dei processi. Questa partnership strategica sottolinea ancora una volta la nostra leadership nelle tecnologie all’avanguardia come Realtà Aumentata e Mixed Reality e la nostra importanza nell’ecosistema tecnologico globale, uno dei principali fattori di crescita del nostro business a livello aziendale».

«Fornire ai nostri clienti esperienze ricche e coinvolgenti – ha dichiarato Tony Hemmelgarn, CEO e presidente di Siemens Digital Industries Software – è fondamentale per ampliare l’adozione del digital twin. La nostra collaborazione con TeamViewer offre alla nostra comunità di progettisti, ingegneri e manager un altro modo per interagire con i dati dei loro prodotti utilizzando la più recente tecnologia di Mixed Reality interattiva».

Il modulo Spatial all’interno della piattaforma AR Frontline di TeamViewer consente ai dipendenti che indossano smart glasses per la Realtà Mista, come gli HoloLens di Microsoft, di eseguire le attività in modo più intuitivo e interattivo, fornendo loro informazioni digitali, elementi tridimensionali e contenuti multimediali in un ambiente di Realtà Aumentata o Mista. Le informazioni virtuali o gli ologrammi vengono posizionati sopra gli oggetti del mondo reale per arricchire la realtà di ciascun dipendente e guidare visivamente il processo. Grazie all’editor integrato no-code, i responsabili dei processi possono facilmente gestire e aggiornare i flussi di lavoro sottostanti senza coinvolgere il reparto IT, ad esempio, creando digital twin con i dati dei modelli CAD.

Con l’integrazione del modulo Frontline Spatial di TeamViewer in Teamcenter di Siemens, le aziende possono sfruttare gli investimenti già in essere per il CAD e PLM per aumentare la produttività, l’efficienza e la qualità dei processi nell’intero ciclo di sviluppo del prodotto, nell’assistenza e manutenzione post-vendita. Consente la creazione di contenuti AR basati sulle informazioni PLM senza conoscenze di programmazione. La soluzione è prevista entro la fine dell’anno 2022.

Redazione

A proposito di Redazione

La redazione di The Next Factory