Schneider Electric, EcoStruxure Plant Advisor aumenta la profittabilità operativa

Schneider Electric, azienda ai vertici nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, rende disponibile EcoStruxure Plant Advisor, evoluzione nella gestione digitale degli impianti abilitata dall’IIoT (Industrial Internet of Things).

Si tratta di una piattaforma IIoT scalabile e aperta, creata nel quadro dell’architettura EcoStruxure, che offre alle aziende industriali informazioni specifiche per comprendere al meglio processi e dati operativi, e abilita in modo unico nel suo genere la condivisione di dati cross-funzionali, il monitoraggio in tempo reale, la condivisione di dati applicativi. Questo permette di migliorare più velocemente le performance operative, migliorando il controllo della qualità, riducendo il consumo di energia e materie prime, rendendo più efficace la manutenzione e aumenta la profittabilità.

Sviluppata e perfezionata a servizio delle Smart Factory di Schneider Electric in tutto il mondo, la soluzione mette a disposizione del personale dedicato alla produzione e alle operations informazioni specifiche, significative e approfondite sotto forma di dati raccolti in tempo reale e contestualizzati; questo permette di migliorare la performance delle macchine, attuare una manutenzione predittiva e gestire al meglio le prestazionie degli asset. Un modello dati comune, inoltre, ottimizza l’operatività degli impianti remoti, permette di scalare le soluzioni a livello regionale o globale su più impianti e migliora la tracciabilità verso l’alto e verso il basso, in tutta la catena del valore.

I progetti pilota realizzati hanno dimostrato che EcoStruxure Plant Advisor potrebbe consentire miglioramenti che generano 2,8 milioni di euro all’anno di valore in un impianto manifatturiero standard da 100 milioni di fatturato. EcoStruxure Plant Advisor è composto da tre elementi interconnessi:

connettività ibrida (Edge/Cloud): un approccio agnostico dall’edge al cloud per gestire il ciclo di vita della connettività fra le fonti di dati all’interno di uno stesso modello dati industriale;

piattaforma di data processing industriale per analisi multisito: l’aggregazione e il processing dei dati permettono monitoraggio da remoto e live ottenendo analytics e KPI multisito quasi in tempo reale;

app builder e offerte per settori verticali: si offre la possibilità di costruire applicazioni personalizzati in un ambiente low code o no code, sfruttando modelli IIoT precostruiti e accesso centralizzato a tutti i dati di produzione per rispondere alle specifiche esigenze aziendali.

I tipici vantaggi che EcoStruxure Plant Advisor può produrre arrivano a ridurre del 15% le interruzioni operative impreviste, del 30% i costi di manutenzione, dell’ 8% il costo dell’energia, del 6% il consumo di materie prime, del 6% la qualità degli output, del 5% i costi causati dal richiamo di prodotti, oltre a migliorare del 6-11% i ricavi prima di interessi e tasse (EBIT) di un dato impianto.

Intelligenza operativa per tutta l’azienda

Le aziende industriali moderne sono sotto pressione: devono aumentare l’agilità per rispondere alle dinamiche globali della domanda, e in primo piano ci sono l’efficienza operativa degli impianti e i costi. Dati tenuti in silos separati e la crescente complessità dei sistemi impiegati negli ambienti industriali sono di ostacolo quando bisogna adattare velocemente le operations per rispondere alle mutevoli situazioni sociali ed economiche.

Consolidando l’enorme ammontare di dati che le aziende industriali producono in un “hub” centralizzato, EcoStruxure Plant Advisor semplifica per l’utente finale l’accesso ai dati, la loro aggregazione, la contestualizzazione di tutte le informazioni correlate all’operatività. Sfruttando i dati raccolti da soluzioni intelligenti nativamente integrate, la piattaforma offre l’intelligenza operativa e le informazioni utili per agire che servono a migliorare l’efficienza dell’impianto.

Inoltre, la soluzione armonizza la governance complessiva pur permettendo di creare personalizzazioni locali, così da consentire alle aziende di accelerare i tempi di implementazione delle soluzioni IIoT e scalare facilmente su più impianti. Questa flessibilità è essenziale per affrontare le nuove sfide dell’economia globale e digitale con successo.

Trasformazione digitale per l’intera impresa

EcoStruxure Plant Advisor utilizza un approccio personalizzabile e modulare, unito con la disponibilità di servizi di consulenza dedicati offerti da Schneider Electric. Questo permette di coprire con questa soluzione tutto il ciclo di vita dell’impianto, pur fornendo solo le risorse specificamente necessarie in base alle caratteristiche e al livello di maturità digitale di ogni azienda.

La soluzione prevede un’offerta cross-industry e offerte specifiche per segmenti quali CPG, industria estrattiva, manufacturing – e usa un ambiente globale ibrido e standardizzato, per offrire impatto immediato sull’operatività.

Redazione

A proposito di Redazione

La redazione di The Next Factory