Con B&R la sicurezza non conosce confini

B&R semplifica ancor più l’implementazione della comunicazione di sicurezza tra macchine e moduli macchina: un aggiornamento della libreria mapp Safety consente ora di utilizzare funzioni di sicurezza programmabili in sistemi di produzione complessi senza alcuno sforzo aggiuntivo, riducendo notevolmente il tempo impiegato per la messa a punto delle funzioni di sicurezza a livello di sistema.

In ottica Industria 4.0, le moderne apparecchiature di produzione devono essere densamente interconnesse. Dispositivi, macchine, linee e celle devono comunicare tra loro in modo sicuro e affidabile. L’implementazione di un arresto di emergenza a livello di sistema è una cosa, le reazioni di sicurezza più sfumate e intelligenti un’altra. Finora è capitato spesso che ogni diversa configurazione di un sistema di produzione richiedesse lo sviluppo e la verifica di una corrispondente applicazione di sicurezza.

Facile implementazione con mapp Safety

Questo sovraccarico aggiuntivo non è più necessario. I componenti software del pacchetto mapp Safety di B&R migliorano significativamente la comunicazione tra i controllori e semplificano notevolmente le applicazioni in ambito safety. È possibile aggiungere nuovi componenti di sistema in qualsiasi momento senza dover riscrivere da zero l’applicazione di sicurezza. Per mettere in funzione un nuovo componente, tutto ciò che l’operatore deve fare è regolare alcuni parametri sullo schermo HMI (Human-Machine Interface).

Scambio diretto di dati

Con i drive safety di B&R, gli utenti possono configurare fino a 150 connessioni di comunicazione ad altri controllori. Anche i controllori SafeLogic-X particolarmente compatti supportano queste funzioni e possono essere incorporati in reti da machine-to-machine.

Comunicazione sicura

I dati vengono trasmessi utilizzando il protocollo openSafety tramite PowerLink o UDP. Come mezzo di trasmissione può essere utilizzato qualsiasi cavo collaudato o tecnologia wireless.