Il progetto formativo itinerante “e.DO RoadShow 2021” di Comau e Asse 4 – Rete di Imprese

L’iniziativa vuol promuovere la conoscenza e l’approfondimento delle materie STEM (Science, Technology, Engineering & Mathematics), della robotica e della cultura del lavoro tra le scuole superiori. 15 tappe in 12 regioni italiane, in cui 35 istituti e attività didattiche in un e.DO Learning Center con il robot educativo e.DO di Comau per circa 2000 studenti in tutta Italia.

Comau e la Rete di Imprese Asse 4, con la collaborazione di Skills4U e Reti S.p.A e il supporto dell’INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa) e della Rete ITS Italy, hanno realizzato “e.DO RoadShow 2021”, un progetto didattico itinerante per l’orientamento professionale dedicato alla divulgazione delle materie STEM e della cultura del lavoro, in programma dal 6 ottobre al 3 dicembre 2021.

L’iniziativa, in 15 tappe, coinvolge in percorsi di formazione innovativi una trentina di istituti tecnici di secondo grado in 12 regioni italiane: in ogni scuola verrà allestito un e.DO Learning Center, formato da 4 postazioni robotizzate, ad accompagnare studenti e docenti in laboratori didattici con il supporto del robot educativo e.DO di Comau.

L’obiettivo dichiarato è di promuovere, in partnership con le scuole, le imprese e gli stakeholder locali, lo studio di robotica e STEM (Science, Technology, Engineering & Mathematics), materie ritenute fondamentali per sviluppare le competenze delle nuove generazioni. Le sessioni di attività si propongono inoltre di fornire agli studenti un servizio di orientamento professionale, utile per poter intraprendere in futuro una carriera di successo.

Durante gli appuntamenti per circa 2000 studenti in tutta Italia – affiancati dai propri insegnanti e dai facilitatori Asse 4 formati da Comau – si alternano lezioni teoriche e pratiche con risoluzione di problemi di lavoro reali attraverso l’utilizzo del robot e.DO.

Ogni laboratorio proposto da Comau integra aspetti di robotica e di Industria 4.0. Come modulo preliminare c’è la storia della robotica e la presentazione dei principali componenti che costituiscono un robot, per permettere agli allievi di programmare e muovere un braccio robotico nello spazio. Si passa poi a un processo industriale con metodi e strategie più efficaci per la gestione della produzione manifatturiera. Infine, gli studenti sono chiamati alla stesura di un “business plan” semplificato per valutare gli investimenti e le azioni necessari per incrementare un ciclo produttivo. Al termine dell’esperienza un momento di condivisione dei lavori svolti verifica quanto acquisito.

La prima tappa di “e.DO Roadshow 2021” è stata ospitata alla società Reti S.p.A. con la partecipazione di istituti tecnici secondari della Lombardia, il 6-7 ottobre 2021, mentre le successive si svolgono in 13 realtà scolastiche presenti su tutto il territorio nazionale. Alcune tappe sono anche aperte alla partecipazione di ITS (Istituti tecnici superiori) per creare un ponte verso le professioni più richieste dal mondo del lavoro. Infine, per ogni regione è prevista una sessione di 2 ore finalizzata alla formazione del personale docente interessato alla didattica delle materie STEM.

Il percorso si concluderà nuovamente in Lombardia il 2-3 dicembre, in occasione del meeting dell’industria italiana a Connext, evento promosso da Confindustria, durante il quale verranno presentati pubblicamente risultati e saranno premiate testimonianze significative tratte dall’esperienza del RoadShow appena concluso.

Il programma completo dell’evento, con indicazione delle sedi e delle date di ogni tappa di “e.DO RoadShow 2021” è consultabile a questo link.