Stratus, nuova generazione di ztC Edge

Più flessibilità e prestazioni raddoppiate per semplificare, proteggere e automatizzare l’Edge.  Le nuove versioni del prodotto includono ztC Edge 200i e 250i, Stratus Redundant Linux 2.3, ztC Advisor 1.1, everRun 7.9.

Stratus Technologies, ai vertici globali nelle piattaforme di Edge Computing semplificate, protette e autonome, ha annunciato il rilascio della seconda generazione di ztC Edge, la prima piattaforma di Edge Computing del settore a combinare la virtualizzazione integrata delle applicazioni e la tolleranza ai guasti a una configurazione rugged di facile installazione per l’edge industriale. La nuova release offre un livello prestazionale che può arrivare fino al 200% in più rispetto alla generazione precedente. La piattaforma di edge computing è ideale per l’esecuzione di applicazioni critiche e nella realizzazione di Smart Machines per il Pharma, chimico, Oil & Gas, Food & Beverage, e altri settori dove non sono accettabili perdite di dati e di tempi di inattività non pianificati.

Inoltre, l’azienda ha annunciato le nuove versioni dei suoi software di virtualizzazione, gestione remota dei sistemi e fault tolerance – Stratus Redundant Linux, ztC Advisor ed everRun, rispettivamente per promuovere l’efficienza e la disponibilità continua delle piattaforme di calcolo Stratus.

Maggiori prestazioni e flessibilità con ztC Edge 200i e 250i 

La piattaforma ztC Edge è una piattaforma di Edge Computing robusta, sicura e altamente automatizzata che protegge ed esegue applicazioni critiche in modo rapido, affidabile ed efficiente in luoghi distribuiti e con poche risorse, supportando una maggiore efficienza operativa e l’eliminazione dei tempi di inattività non pianificati.

Costruita appositamente per la tecnologia operativa (OT) ztC Edge soddisfa, al contempo, i requisiti standard di prestazioni e sicurezza IT e può essere installata rapidamente in una singola sede o in più sedi senza che ciò richieda competenze IT specializzate.

Jason Andersen, vice presidente del Business Line Management, ha dichiarato: «Fin dalla sua introduzione, la nostra piattaforma ztC Edge ha permesso ai clienti di semplificare drasticamente la loro infrastruttura edge, incrementare l’efficienza e guidare l’innovazione. La nostra piattaforma di seconda generazione è arricchita di funzionalità che sono frutto dei feedback ricevuti dai nostri clienti e partner e offre maggiori prestazioni poiché incorpora le più avanzate tecnologie per la velocità e l’affidabilità».

Tra queste citiamo:

maggior potenza della CPU: fino a 10 core Intel Xeon per elaborare carichi di lavoro più grandi, più thin client e applicazioni più complesse;

incorporazione della memoria ECC: supporto della memoria ECC ottimizzata per applicazioni e dati critici;

aggiornamento allo storage NVMe: supporto per uno storage NVMe più veloce e avanzato, fino a 2 TB, che consente di eseguire storici locali o on-machine;

implementazione più flessibile: capacità di distribuire ztC Edge e di accoppiare facilmente piattaforme aggiuntive ztC Edge in seguito per aggiungere capacità e high availability o fault tolerance, offrendo più flessibilità alla catena di fornitura sia per i VAR che per gli utenti finali

Questi miglioramenti si aggiungono alle caratteristiche esistenti di ztC Edge, una piattaforma unica per l’edge industriale, tra cui:

– certificazione UL Classe I Div 2 e classificazione IP40 per il funzionamento in ambienti difficili;

– virtualizzazione incorporata che supporta i sistemi operativi guest Linux o Windows;

– modalità high availability o fault tolerance quando accoppiati;

– progettazione basata sugli standard di sicurezza ISA/IEC 62443;

– semplice implementazione plug-n-play e manutenzione con auto-monitoraggio.

Attraverso i partner dell’alleanza strategica di Stratus,  ztC Edge 250i è testato per eseguire quattro macchine virtuali (VM), fino a 20 thin client e architetture di controllo fino a 10.000 I/O.

Sia il ztC Edge 200i che il 250i saranno disponibili nel quarto trimestre del 2021, e sono immediatamente disponibili per il pre-ordine presso qualsiasi partner autorizzato Stratus.

Migliori distribuzione, gestione remota del sistema e sicurezza

Il software Stratus fornisce l’intelligenza del sistema e i livelli di gestione che consentono soluzioni edge complete che combinano la virtualizzazione delle applicazioni, la modalità fault tolerance e il funzionamento remoto. Gli aggiornamenti ai prodotti software Stratus includono:

Stratus Redundant Linux (SRL) 2.3 – L’ultima versione del sistema operativo di virtualizzazione integrato di Stratus presenta le ultime correzioni CVE e una nuova procedura guidata di configurazione per semplificare l’accoppiamento delle unità ztC Edge per abilitare l’alta disponibilità o la tolleranza ai guasti. SRL 2.3 è disponibile per il download per le piattaforme ztC Edge 100i e 110i e verrà fornito con le nuove piattaforme ztC Edge 100i, 110i, 200i e 250i;

ztC Advisor 1.1 – ztC Advisor fornisce ai leader aziendali, operativi e IT una soluzione centralizzata di gestione dei sistemi che offre un monitoraggio immediato dello stato, delle informazioni software e dello stato dell’intero inventario di ztC Edge . Il software più recente aggiunge una “modalità partner” per SI e VAR per gestire le piattaforme ztC Edge per i clienti quando sono abilitati dagli utenti finali;

everRun 7.9 – Il software fault tolerant di Stratus, che consente ai team di distribuire la modalità fault tolerant ai server di terze parti, aggiunge il supporto per processori Intel Ice Lake e Linux Debian OS e include una gamma di aggiornamenti software e rimedi CVE.

Il rilascio delle versioni aggiornate del software Stratus è previsto entro la fine del terzo trimestre 2021. Il software sarà disponibile per i clienti esistenti con contratti di supporto senza costi aggiuntivi.