La produzione a matrice, esempio d’Industria 4.0

Kuka Roboter presenta celle di produzione configurabili, trasporto di pezzi e utensili con AGV,  separando logistica e produzione.

Nell’era del Industria 4.0 vengono richieste soluzioni versatili in grado di compensare picchi nell’utilizzo delle capacità o carenze in termini di risorse. Nella gestione di questo e altro, la produzione a matrice proposta da Kuka Roboter è determinante grazie a celle di produzione configurabili, trasporto di pezzi e utensili tramite AGV (Automatic Guided Vehicles, veicoli a guida automatica) e separazione della logistica dalla produzione.

La produzione a matrice si basa su celle di produzione standardizzate e categorizzate, disposte nella quantità voluta e in un layout a griglia. Al loro interno sono presenti piattaforme girevoli per l’appoggio di parti, portautensili e robot che eseguono il processo. Queste celle di produzione possono essere ampliate individualmente con attrezzature specifiche del processo.

Gli AGV si muovono autonomamente, prelevano e trasportano componenti o utensili diversi usando mezzi di manipolazione del carico configurabili a livello individuale. In questo modo il sistema è in grado di rispondere con flessibilità ai picchi di lavoro e di rivolgersi ad altre celle, senza tempi di attesa o fermi di produzione.

Redazione
Redazione

A proposito di Redazione

La redazione di The Next Factory