Cloud e sensori, con EdgeGateway di ifm la connessione è semplice

Con edgeGateway di ifm, i dati dei sensori vengono trasferiti al cloud come informazioni leggibili in modo semplice, veloce e sicuro.

Con edgeGateway di ifm, i dati dei sensori vengono trasferiti al cloud come informazioni leggibili in modo semplice, veloce e sicuro. I dati del sensore vengono prima tradotti in informazioni leggibili dall’edgeGateway e poi inviati all’infrastruttura IT.
Caratterizzato da un design robusto, il corpo del dispositivo in alluminio pressofuso resiste anche alle condizioni più difficili (IP 65), edgeGateway supporta diversi cloud: Microsoft Azure, Google, Amazon Web Services (AWS) e Cumulocity per una flessibilità applicativa che lo rende la soluzione ideale in ogni ambito. Da segnalare anche la configurazione intuitiva del dispositivo tramite display multi-touch da 12″ o in alternativa via front-end web che rende edgeGateway di semplice utilizzo direttamente sul campo e anche per chi non ha skill specialistiche di networking. Inoltre, edgeGateway si rivela una soluzione efficace anche per la diagnostica, visto che permette di mantenere una visione d’insieme di tutti i collegamenti configurati, sia in direzione OT che IT, per un efficace monitoraggio.

Sicurezza informatica

Le funzionalità di sicurezza degli edgeDevice sono basate sui requisiti di BSI e IEC 62443-4-2. ifm edgeGateway contiene le interfacce necessarie per la comunicazione cloud come standard, nel rispetto delle misure di sicurezza specifiche.

Avatar

A proposito di EDOARDO OLDRATI EDOARDO.OLDRATI@DBINFORMATION.IT