Siemens accelera sulla crescita e punta alla sostenibilità

Creare il massimo impatto sul mercato combinando reale e digitale, concentrarsi sulla sostenibilità con un ambizioso programma “Degree”, financial framework aggiornato con nuovi obiettivi per una crescita accelerata, crescita comparabile del fatturato annuo dal 5% al 7% nel corso del ciclo economico, politica dei dividendi progressivi e nuovo programma di riacquisto di azioni fino a 3 miliardi di euro, dall’anno fiscale 2022 al 2026.

Nell’ambito del Capital Market Day “Accelerare la crescita ad alto valore”, Siemens AG ha presentato la sua nuova strategia di crescita. Questa strategia si riflette in nuovi ambiziosi obiettivi finanziari e include un programma di sostenibilità a livello globale.

«I nostri clienti beneficiano della nostra capacità di combinare il mondo reale e quello digitale. Questa capacità unica consente a Siemens di supportare i propri clienti in un modo che nessun’altra azienda può», ha affermato Roland Busch, presidente e CEO di Siemens AG. «Digitalizzazione, automazione e sostenibilità sono motori di crescita per il nostro business. Qui il nostro core business e il nostro business digitale si rafforzano a vicenda in un circolo virtuoso. Ciò costituisce la base della nostra strategia per crescita in modo ancora più redditizio. Siamo un’azienda tecnologica focalizzata, vogliamo rafforzare la nostra posizione in tutti i nostri mercati ed entrare in mercati redditizi adiacenti. E ora stiamo rendendo il nostro impegno per la sostenibilità più chiaro che mai. Pertanto, in tempi di grandi sfide globali, stiamo creando un chiaro valore aggiunto per i nostri clienti, i nostri stakeholder e la società».

«Dopo esserci trasformati con successo in un’azienda tecnologica focalizzata, ora ci stiamo ponendo nuovi ambiziosi obiettivi finanziari», ha aggiunto Ralf P. Thomas, Chief Financial Officer di Siemens AG: «vogliamo accelerare ulteriormente la nostra crescita redditizia e allo stesso tempo ci concentriamo ancora di più sul nostro free cash flow. Inoltre, forniremo una trasparenza e una chiarezza ancora maggiori che si estendono anche al di là delle nostre attività industriali. Il nostro rating investment grade è un importante fattore di successo nel percorso che accelererà crescita ad alto valore e ci stiamo chiaramente impegnando a mantenere questo rating. Inoltre, Siemens continua a sostenere un interessante rendimento totale per gli azionisti, basato sulla continuazione del nostro programma di riacquisto di azioni e su una politica di dividendi progressivi».

«La sostenibilità è nel nostro stesso DNA. Non è un’opzione. È un imperativo aziendale», ha spiegato Judith Wiese, Chief Human Resources Officer, Chief Sustainability Officer e membro del Consiglio di Amministrazione di Siemens AG. «Sulla base del nostro track record di successo, ora ci stiamo ponendo obiettivi ancora più ambiziosi. Accelereremo i nostri sforzi e alzeremo l’asticella per creare molto più valore per tutti i nostri stakeholder. La crescita sostenibile del business va di pari passo con il valore che creiamo per le persone e per il nostro pianeta».

Siemens è in una posizione unica per aiutare i propri clienti a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità, con un’offerta eccezionale per l’efficienza delle risorse e la decarbonizzazione. Dopo lo spin-off di Siemens Energy (2020), l’odierna Siemens è un’azienda tecnologica focalizzata che si rivolge a industria, infrastrutture, trasporti e sanità. Di conseguenza, Siemens è attiva in settori che costituiscono la spina dorsale dell’economia globale e offrono un grande potenziale per la trasformazione digitale e una maggiore sostenibilità, le principali sfide del nostro tempo. Siemens dispone delle tecnologie necessarie per consentire alle aziende e alle economie di aumentare la loro produttività, efficienza, flessibilità e sostenibilità.

I mercati di Digital Industries, Smart Infrastructure, Mobility e Siemens Healthineers ammontano da soli a un volume di 440 miliardi di euro (con il 2020 come anno di riferimento). Questi mercati sono destinati a crescere dal 4% al 5% all’anno fino al 2025. Grazie alla stretta interazione tra il profondo know-how e le capacità digitali, Siemens ha i prerequisiti ideali per espandere ulteriormente la propria posizione in questi mercati e per continuare a crescere in modo redditizio.Allo stesso tempo, Siemens intende entrare in mercati adiacenti altamente attraenti con un volume aggiuntivo di 120 miliardi di euro. Per sfruttare questi mercati, l’azienda si sta concentrando su una combinazione di crescita organica e inorganica. L’acquisizione di Supplyframe – un mercato globale leader per i componenti elettronici – e l’acquisizione trasformativa di Varian ne sono esempi significativi.