Le tecnologie innovative di Comau per la smart factory nel Competence Center CIM 4.0

Comau ha collaborato allo sviluppo e all’integrazione della Fabbrica Digitale, la linea pilota del CIM 4.0 dedicata alla digitalizzazione dei processi di fabbricazione, per aiutare le PMI a conoscere e testare soluzioni di manufacturing 4.0.

La linea digital del CIM (Competence Industry Manufacturing) 4.0, uno degli 8 centri di competenza nazionali promossi dal MiSE (Ministero per lo Sviluppo Economico) che ha sede a Torino, si avvale delle tecnologie Comau progettate per sviluppare soluzioni e processi innovativi per l’Industria 4.0.

In qualità di partner tecnologico, Comau ha fornito al team di CIM 4.0, prodotti, soluzioni e know-how finalizzati allo sviluppo e all’integrazione di una linea pilota, la digital factory, messa a disposizione di grandi aziende, PMI e startup innovative per testare tecnologie e processi di manifattura digital, logistica e robotica collaborativa, con l’obiettivo di raggiungere quel livello di maturità tecnologica (Technology Readiness Level 9) necessario per concorrere in modo competitivo sui mercati globali.

Per mostrare concretamente caratteristiche e vantaggi della manifattura 4.0, il Competence Center ha riprodotto al suo interno una vera e propria Fabbrica Digitale, suddivisa in quattro aree d’attività. Nella sezione “Human-Machine Interaction”, dedicata alla robotica collaborativa e indossabile, è possibile conoscere e provare l’esoscheletro per gli arti superiori MATE di Comau. Nel “Digital Shop Floor”, la linea di assemblaggio progettata insieme a Comau dimostra come utilizzare le tecnologie abilitanti per ottimizzare la produzione, in piena e sicura collaborazione con l’operatore umano. Si aggiunge poi lo spazio “X Reality”, dove si possono sperimentare soluzioni immersive per la prototipazione e la progettazione di linee di produzione, in cui vengono presentate le potenzialità della produzione e manutenzione predittiva.

In particolare, Comau ha sviluppato insieme a CIM 4.0 una linea per il montaggio di uno skateboard che riproduce fedelmente un impianto reale. Il processo proposto, altamente versatile e scalabile, può essere replicato con diverse modalità a seconda delle necessità produttive delle aziende, adattandosi a lavorazioni più articolate e complesse, per qualsiasi settore industriale.

Molteplici sono le tecnologie innovative di Comau integrate nella linea pilota: il magazzino automatico e modulare M.I.O., ideato per gestire operazioni di logistica 4.0, che permette all’operatore di prelevare in modo semplice e veloce i componenti dello skateboard da montare; l’assistente virtuale Vir.GIL che guida l’addetto nella corretta esecuzione delle operazioni di prelievo e di posizionamento dei pezzi; il robot collaborativo Racer 5-Cobot, che sceglie i pezzi destinati al montaggio e lavora in totale sicurezza e a stretto contatto con l’operatore per supportarlo nelle ultime fasi di lavoro.

Nella sede di CIM 4.0 è stato inoltre allestito in collaborazione con Comau un Learning Center con 4 postazioni dotate del robot e.DO, dove le aziende che intendono avviare un processo di innovazione produttiva possono svolgere corsi di aggiornamento sulle tecnologie presenti nel centro, training sulla digitalizzazione e la gestione della Fabbrica 4.0. «Comau è lieta che le proprie tecnologie siano entrate a far parte di CIM 4.0 – ha affermato Gaia Salvadore, Robotics & Automation Products Marketing Segment Leader – mettendo a disposizione una lunga esperienza nel settore manifatturiero e soluzioni di HumanuFacturing innovative, sviluppate per accompagnare le PMI italiane nel processo di trasformazione tecnologica richiesto dall’Industria 4.0. All’interno del centro, le imprese possono testare processi utili a potenziare e digitalizzare la produzione. Inoltre, possono accedere ad attività di formazione condotte con l’ausilio del robot educativo e.DO per sviluppare competenze sempre più avanzate e crescere sul mercato».