NSK acquisisce Brüel & Kjær Vibro

NSK acquisisce Brüel & Kjær Vibro, ai vertici nel Condition Monitoring

NSK Ltd. ha firmato un accordo per acquisire da Spectris Plc l’azienda Brüel & Kjær Vibro, specializzata in sistemi per il Condition Monitoring. 

Nell’ambito del piano di medio termine di NSK, lo «sviluppo delle attività legate al CMS (Condition Monitoring System)» era stato individuato come una delle leve per la crescita del gruppo. In particolare, l’azienda punta a passare dalla diagnostica dei guasti e delle durate residue alla fornitura di soluzioni complete di assistenza tecnica, per aiutare i clienti a superare le sfide a cui sono soggetti macchinari e attrezzature in un’ampia gamma di settori industriali. Accedendo al portafoglio clienti di alto profilo, alla tecnologia, alla reputazione del marchio, alla specializzazione e ai Big Data in ambito CMS di Brüel & Kjær Vibro (nota in breve come “B&K Vibro”), NSK imprimerà un’accelerazione allo sviluppo del business CMS. Inoltre, l’acquisizione aumenterà la capacità dell’azienda di rispondere alle esigenze di automazione, riduzione della manodopera, tecnologia intelligente (“smart technology”) e compatibilità ambientale del mondo industriale. I prodotti principali di NSK, fra cui i cuscinetti, sono componenti chiave per la funzionalità e le prestazioni delle apparecchiature, e il ricco patrimonio di dati, tecnologie e conoscenze che NSK ha accumulato nel corso degli anni è la chiave per lo sviluppo di sistemi di manutenzione predittiva. La manutenzione predittiva, come metodo di manutenzione di nuova generazione, si è affermata progressivamente nel settore manifatturiero negli ultimi anni. Attraverso il monitoraggio delle condizioni, i sistemi di manutenzione predittiva possono contribuire al miglioramento della produttività e della qualità, oltre a favorire l’innovazione nel mondo della produzione, in linea con la trasformazione digitale dell’infrastruttura manifatturiera, che procede sempre più velocemente. B&K Vibro opererà come organizzazione autonoma sotto la diretta supervisione del presidente e CEO di NSK e potrà sviluppare più rapidamente il proprio business sfruttando le risorse messe a disposizione da NSK.

«Con l’ingresso di B&K Vibro potremo migliorare la nostra piattaforma CMS e puntare a un’ulteriore crescita nel mercato in rapida espansione del Condition Monitoring», ha dichiarato Toshihiro Uchiyama, presidente e CEO di NSK. Marcel Van Helten, CEO di Brüel & Kjær (nella foto in alto), ha aggiunto: «Siamo onorati di entrare a far parte della famiglia di NSK. Le sinergie fra le nostre aziende sono evidenti e, combinando le competenze e le conoscenze delle rispettive organizzazioni, forniremo ai clienti soluzioni CSM innovative»Andrew Heath, Chief Executive di Spectris Plc., ha dichiarato: «B&K Vibro rappresenta un complemento ideale per l’offerta di NSK. Diventare parte di un’organizzazione globale con prodotti complementari e un migliore allineamento commerciale, con un’azienda che punta a investire nello sviluppo di questa tecnologia, sarà una mossa vincente per il business di B&K Vibro». L’acquisizione ha comportato un investimento pari a circa 169 milioni di euro.