La chiave è adattarsi ai cambiamenti con rapidità

La chiave è adattarsi ai cambiamenti con rapidità

La pandemia da CoViD-19 ha obbligato le industrie alimentari ad adattarsi in modo rapido ai cambiamenti delle richieste di mercato. Nonostante il momento di grande incertezza esiste ancora un punto fermo: la sicurezza resta sempre la priorità.

di Paul Lerigo*
* Marketing Manager della Divisione Ispezione Prodotti di Mettler Toledo

 

Chi avrebbe potuto prevedere il duro impatto della pandemia da CoViD-19 sul settore alimentare, dal momento che le persone sono rimaste a casa? Oggi i produttori hanno più chiara l’importanza di potersi adattare in modo rapido ai cambiamenti. Ciò potrebbe spingere a fare scorta di ingredienti o materiali di confezionamento, ma questa strategia è rischiosa e potenzialmente molto costosa. La priorità deve essere garantire che quando è necessario adattarsi per rispondere alle nuove esigenze di mercato, gli strumenti per l’ispezione prodotti nelle linee di lavorazione permettano di farlo in modo rapido e sicuro. Esistono molti modi per assicurare che gli strumenti offrano sempre le massime prestazioni, per esempio eseguire la manutenzione preventiva e avere a disposizione dei ricambi in magazzino come piano di contingenza.

Produttività continua

La manutenzione preventiva degli strumenti per l’ispezione prodotti deve essere pianificata e regolare. Questa consente di ottimizzare e verificare i criteri delle prestazioni, prolungare la durata utile dei macchinari e tutelare la garanzia. Grazie a questo approccio, i componenti che si consumano nel tempo possono essere sostituiti prima che si guastino, così da mantenere continua la produttività. La manutenzione può essere eseguita con l’aiuto di tecnici del fornitore sul posto, ma anche tramite assistenza telefonica: una modalità che consente di risolvere rapidamente qualsiasi problema. Numerosi strumenti di ispezione prodotti di ultima generazione hanno una struttura modulare. Ciò significa che molto spesso i ricambi possono essere installati dal produttore stesso senza l’intervento in sede di un tecnico. In questo modo non è necessario interrompere il funzionamento delle attrezzature della linea di produzione. È ovvio che i componenti devono essere già disponibili in loco per risolvere eventuali problemi legati all’approvvigionamento. Se i ricambi vengono conservati in prossimità degli strumenti, i tecnici possono illustrare ai produttori come eseguire controlli di manutenzione e riparazioni in modo rapido da remoto. Per un produttore è consigliabile trovare un fornitore di tecnologie per l’ispezione prodotti che offra una fornitura prioritaria di ricambi e una preparazione di kit combinati basati sugli specifici requisiti di produzione.

Test e noleggio

I cambiamenti del mercato possono anche obbligare un’azienda alimentare a rivalutare gli strumenti per l’ispezione prodotti già installati. Una risposta abbastanza rapida a questi cambiamenti potrebbe addirittura portare a nuove opportunità di guadagno. I tradizionali processi di Due Diligence e la necessità di dovere fare investimenti importanti potrebbero essere un ostacolo per l’azienda. Una possibile soluzione è il noleggio di uno strumento di ispezione prodotti, così che sia possibile provarlo in situ prima di acquistarlo. Il noleggio ha un altro vantaggio: la velocità. L’attrezzatura può essere installata e operativa anche con un breve preavviso. Ciò offre una straordinaria flessibilità ai produttori alimentari, che possono rispondere ad aumenti della richiesta o cogliere nuove opportunità di guadagno a un costo conveniente. Un servizio di prova preventiva all’acquisto permette di avere la certezza che lo strumento di ispezione prodotti scelto sia davvero quello giusto per la propria azienda, così da tutelare l’investimento di capitale. I produttori inviano una valutazione dettagliata del prodotto basata sui propri campioni in condizioni di lavorazione ripetibili, per esempio temperatura e velocità della linea. Gli operatori possono vedere da remoto una simulazione in diretta su strumenti per l’ispezione prodotti con tecnologia a raggi X o di rivelazione di metalli, controllo peso o ispezione visiva installati nei centri applicativi Mettler Toledo in Stati Uniti, Spagna, Malesia e Cina. Dopo il test, i produttori ricevono un report dettagliato sui propri prodotti che descrive l’accuratezza di ispezione nominale, le prestazioni e la sensibilità di rivelazione dei contaminanti. Un’altra possibilità per i produttori che devono adattarsi in modo rapido ai cambiamenti delle richieste del mercato alimentare è il programma di spedizione rapida. Questa opzione permette di ricevere entro 10 giorni dall’invio dell’ordine alcuni degli strumenti di ispezione Mettler Toledo prodotti in configurazione standard, in particolare i sistemi a raggi X X33 e X34. Questo intervallo di tempo è di molto inferiore alle classiche 4-6 settimane necessarie per simili attrezzature.

La pandemia ha creato nuove sfide per le aziende alimentari, che devono essere in grado di adattarsi in modo rapido senza però compromettere qualità e sicurezza dei prodotti. Con il giusto piano di contingenza e strategie di investimento oculate, tanto gli strumenti di ispezione prodotti esistenti quanto quelli acquistati da poco possono aiutare a superare le difficoltà presenti e future.