Laura Rocchitelli eletta presidente del Gruppo Meccatronici di Assolombarda

Laura Rocchitelli, Presidente e CEO di Rold, eletta presidente del Gruppo Meccatronici di Assolombarda.

Laura Rocchitelli, presidente e CEO di Rold, è stata eletta presidente del Gruppo Meccatronici di Assolombarda, succedendo a Diego Andreis di Fluid-o-tech.

Il Gruppo Meccatronici di Assolombarda è il più numeroso tra quelli dell’associazione: conta infatti 1748 aziende associate, che danno lavoro a circa 100.000 dipendenti nelle province di Milano, Monza, Lodi e Pavia.

Rocchitelli (classe 1967, sposata con 3 figli) entra nell’azienda di famiglia all’inizio degli anni Novanta, iniziando con un periodo di addestramento durante l’ultima fase dei suoi studi universitari. Ha una laurea in Economia Aziendale conseguita presso l’Università “Luigi Bocconi” e la sua area di attività risulta fin da subito quella strategica e amministrativo-finanziaria. Oggi ricopre la carica di presidente e CEO in Rold, media azienda di Nerviano nell’Altomilanese, globalmente riconosciuta per la progettazione e produzione di soluzioni, componenti e tecnologie per gli ambiti domestico, professionale e industriale.

«Ringrazio il presidente Alessandro Spada di Assolombarda – ha esordito la neopresidente – e tutti i Consiglieri che hanno riposto in me la loro fiducia e che mi hanno scelta a rappresentare le aziende meccatroniche, in questo difficile momento storico che stiamo vivendo. Ringrazio in modo particolare Diego Andreis, da cui ricevo il testimone; prendendo a modello il suo operato mi impegnerò, con audacia e coraggio, nel contribuire a dare un riferimento alle nostre aziende verso il superamento di quest’emergenza economico-sanitaria e far sentire la nostra voce nel dialogo con le Istituzioni e con le associazioni del Paese. Sento forte questa responsabilità anche nei confronti delle quasi 100.000 famiglie che gravitano attorno a questo importante settore del tessuto economico lombardo e nazionale. Chi mi conosce bene sa che uno dei miei cavalli di battaglia è la formazione. Ritengo imprescindibile, infatti, per la vera rinascita e crescita del paese, una seria partnership tra mondo imprenditoriale e mondo dell’education. Sono fermamente convinta che l’impegno quotidiano, unito a una grande passione per il proprio lavoro, portino alla realizzazione di grandi risultati e mi adopererò, anche in questo ambito, per poter offrire a tutti i miei collaboratori, alle mie “persone”, e al settore che rappresenterò, un percorso di crescita costante per i prossimi 4 anni».