Emerson acquisisce Progea Group

A partire dal 1° ottobre Progea Group è parte di Emerson.

Un’acquisizione che «rafforza la nostra capacità di fornire un pacchetto integrato per il controllo, la visualizzazione e l’IoT ai clienti, per aiutarli a migliorare l’efficienza generale delle apparecchiature e accelerare il processo di trasformazione digitale» ha dichiarato Lal Karsanbhai, presidente esecutivo dell’attività Automation Solutions di Emerson. «La capacità e l’esperienza di Progea nella visualizzazione e nell’analitica dei macchinari e al livello degli impianti fornisce ai clienti una soluzione flessibile e scalabile per le loro applicazioni del controller logico programmabile (PLC) nei mercati discreti e ibridi».
Progea Group è uno dei fornitori leader nel settore dell’internet of things industriale (IIoT), dell’analitica degli impianti, dell’interfaccia uomo-macchina (HMI) e delle tecnologie di controllo di supervisione e acquisizione dati (SCADA). La sede centrale è situata a Modena, e conta circa 55 dipendenti.
A seguito dell’acquisizione, l’aggiunta delle capacità di Progea nell’analitica, nella visualizzazione industriale e nell’IIoT si svilupperà attorno al portafoglio di software integrati e di controllo di Emerson per le applicazioni di automazione della produzione, delle infrastrutture e degli edifici, permettendo ai clienti di semplificare i sistemi completi di controllo dei macchinari e degli impianti affidandosi a un unico partner. Una mossa strategica importante, che contribuirà a colmare un divario critico nelle tecnologie del cliente, abbattendo i costi complessivi di proprietà e riducendo le barriere che si creano lavorando con diversi fornitori, per una completa riuscita della trasformazione e dell’integrazione digitale.