Barbara Colombo è la nuova presidente Ucimu – Sistemi per Produrre per il biennio 2020-2021

Barbara Colombo è la nuova presidente Ucimu – Sistemi per Produrre per il biennio 2020-2021

Prima donna alla guida di Ucimu – Sistemi per Produrre, Barbara Colombo ha dichiarato: «Sono onorata ed emozionata per questo incarico. Spero che la mia nomina possa ispirare tante altre donne a impegnarsi in un settore, quello della meccanica, che è decisamente stimolante».

È Barbara Colombo la nuova presidente di Ucimu – Sistemi per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, per il biennio 2020-2021. L’elezione è avvenuta nel corso dell’Assemblea dei soci di Ucimu che si è svolta venerdì 2 ottobre 2020, “in presenza”, alle porte di Milano.

Amministratore delegato della Ficep S.p.A. di Gazzada Schianno (VA), azienda di famiglia alla terza generazione, ai vertici nel settore della produzione di macchine utensili per lavorare i profili di acciaio e la lamiera e per lo stampaggio a caldo, Barbara Colombo è da tempo impegnata nell’attività associativa. Nominata nel 2008 nel Consiglio Direttivo di Ucimu – Sistemi per Produrre, dal 2015 ad oggi è stata vice presidente dell’associazione.

Nel biennio 2007-2009 è stata membro del Consiglio Generale di Univa, l’Unione Industriali della provincia di Varese e, nel biennio 2017-2018, del Consiglio Generale di Federmeccanica. Dal 2019 fa parte della delegazione italiana di Cecimo, l’associazione delle industrie europee della macchina utensile, del quale da giugno 2020 è il tesoriere. Laureata in Economia Aziendale con indirizzo in Finanza Aziendale presso l’Università “Luigi Bocconi” di Milano, Barbara Colombo ha conseguito il Master in Corporate Finance di SDA Bocconi.