Camera di Commercio Italiana per l’Ucraina, contributi a fondo perduto

Camera di Commercio Italiana per l’Ucraina, contributi a fondo perduto

Stanziamento in forma diretta di contributi a fondo perduto da parte dell’Ente Camerale a titolo di sostegno e collaborazione per la stagione 2020/2021 a diversi settori.

La Camera di Commercio Italiana Per l’Ucraina, operando ai sensi della legge n.580, art. 22 del 29 dicembre 1993, a seguito delle problematiche insorte a causa dell’emergenza sanitaria in essere, ha dato avvio per la stagione 2020/2021 a un’azione di sostegno operativo e finanziario a tutte le imprese appartenenti ai comparti Beauty & Wellness, Agricoltura & Allevamento, Lavorazione del Metallo (che già possono fare domanda), Energia & Ambiente, Edilizia & Costruzioni, Food & Beverage, Sport & tempo Libero.

Tale azione di sostegno, in accordo con le principali Associazioni di Categoria operanti nei settori citati, prevede la possibilità per le imprese aderenti di accedere ai contributi a fondo perduto stanziati in forma diretta dall’Ente Camerale in favore delle aziende associate, che necessitano di reperire con urgenza nuovi canali commerciali su mercati stranieri.

L’ammontare in percentuale dei contributi, concedibili a titolo di copertura degli importi necessari all’adesione al progetto, sarà pari al 100% della spesa. L’accesso al programma di sostegno sarà valutato da apposita commissione interna in relazione a ogni singolo soggetto richiedente e concessa in forma semplificata.

Il programma di supporto finanziato sarà strutturato su di una base temporale di alcuni mesi, con selezione delle imprese nel primo periodo, definizione delle aventi diritto ed organizzazione di contatti e meeting online con i potenziali clienti a partire dall’autunno 2020.

Per aderire al programma, le imprese possono accedere al sito www.ccipu.org e, nella sezione Progetti, all’interno del Progetto “Emerenza Sanitaria CoViD-19” utilizzare il pulsante “Supporto per le Imprese” per visionare l’intera documentazione e compilare il form di richiesta di accesso a programma finanziato. Una volta inseriti tutti i dati, dando conferma il modulo sarà preso in carico dalla Commissione interna. Le aziende che avranno valutazione positiva saranno contattate dai manager della Camera di Commercio per poter avviare l’azione pianificata e la ricerca di nuova clientela straniera, con l’ausilio dell’Ente Camerale.

Alle aziende richiedenti, data l’urgenza e i tempi strettissimi, si richiede d’inviare il form compilato in tutte le sue parti con sollecitudine. Per i settori Beauty & Wellness, Agricoltura & Allevamento, Lavorazione Metallo la richiesta puà partire dal 15 giugno e deve pervenire entro il 3 luglio 2020; per i settori Energia & Ambiente, Edilizia & Costruzioni, Food & Beverage,, Sport & Tempo Libero la richiesta puà partire dal 29 giugno 2020 e deve arrivare entro il 15 luglio 2020.

Per eventuali ulteriori informazioni o segnalazioni urgenti, si può far riferimento a Federico Lattante (direttore Relazioni esterne) a questo indirizzo e-mail.