SPS ITALIA 2019, con B&R si realizza la Fabbrica Adattiva

Insieme all’ing. Nicoletta Ghironi, Marketing & Communication Manager di B&R Automazione Industriale, scopriamo le tante novità nello stand “arancione”.

Un primo protagonista della proposta B&R è il sistema di visione artificiale completamente integrato che comprende due varianti di telecamere: Smart Sensor e Smart Camera per, rispettivamente, una o più funzioni simultanee. Poiché l’hardware è completamente integrato nel sistema di automazione, le telecamere – e gli illuminatori, in qualunque configurazione – possono essere sincronizzate alle funzioni della macchina con precisione al microsecondo. Questo consente di ottenere l’immagine perfetta in qualunque condizione di illuminazione ambientale e anche ad alte velocità, garantendo qualità in produzione senza penalizzare la produttività. Inoltre, la gestione di sensori e illuminatori integrati e controllati nell’unico ambiente di sviluppo della macchina permette di realizzare facilmente e rapidamente applicazioni di visione con prestazioni inedite, senza essere esperti.

Nell’intervista Nicoletta Ghironi affronta anche un altro tema chiave: la possibilità di realizzare un sistema di trasporto ibrido che abbino la flessibilità del sistema intelligente a carrelli indipendenti ACOPOStrak e il basso costo di un sistema di trasporto tradizionale.

Combinando ACOPOStrak con i nastri trasportatori convenzionali nelle fasi che non richiedano una intelligenza attiva per una gestione ottimizzata della produzione si ottiene infatti la ricetta perfetta per la personalizzazione di massa, nel pieno rispetto degli investimenti fatti in precedenza. Da sottolineare che, poiché entrambi i sistemi utilizzano le stesse guide, le transizioni tra i due differenti binari avvengono senza soluzione di continuità.

Scopriamo insieme infine, con una demo speciale, le potenzialità in produzione di una soluzione collaborativa tra sistemi trak, robot e uomo. B&R ha infatti integrato cinque funzioni di sicurezza all’interno del sistema ACOPOStrak: Safe Torque Off (STO), Safely Limited Speed (SLS), Safely Limited Force (SLF), Safe Direction (SDI) e Safe Maximum Speed (SMS). Queste funzioni limitano la velocità e la forza degli shuttle ACOPOStrak mentre transitano in corrispondenza delle postazioni dove è prevista un intervento umano, per riprendere poi a correre alla massima velocità consentita dal processo lungo tutto il resto del circuito.

Grazie al tempo di risposta agli errori estremamente breve di ACOPOStrak anche in presenza di stazioni manuali dove è necessario prevedere una collaborazione uomo-track in modalità sicura, la macchina può essere mantenuta a dimensioni compatte. Questo riduce l’ingombro della macchina e aumenta il ritorno sull’investimento

Per maggiori informazioni visitare il sito dell’azienda

 

 

Redazione
Redazione

A proposito di Redazione

La redazione di The Next Factory