Le soluzioni Kardex Remstar in Bi-MU 2018

Kardex Remstar in Bi-MU 2018

Dal 9 al 13 ottobre 2018 Kardex Remstar sarà presente alla 31° Bi-MU in FieraMilano di Rho (MI), biennale italiana della macchina utensile, robot, automazione, digital manufacturing, tecnologie ausiliarie e tecnologie abilitanti. Come punto di riferimento per gli operatori nell’intera industria manifatturiera, l’appuntamento concentra l’attenzione su tutti i segmenti di mercato, tra cui automotive, aeronautico, aerospaziale, energia, elettronico, biomedicale, imballaggio e trasporto. È proprio per questo motivo che Kardex Remstar si pone al centro come fornitore di soluzioni che permettono in maniera trasversale agli operatori dell’industria di risolvere le principali esigenze di produzione e magazzino.

Per far fronte alle nuove sfide di produzione, in un mercato in cui il processo produttivo diventa sempre più lean, automatizzato e digitalizzato con un time-to-market sempre più ridotto, Kardex Remstar, con il vasto portfolio di prodotti di cui dispone, è in grado di creare e proporre delle soluzioni ad hoc per aiutare le aziende a raggiungere elevati livelli di produttività ed efficienza in termini di costi e tempi. Riduzione di spazio per lo stoccaggio di lavorati, semilavorati, utensili e prodotti finiti e tracciabilità dei materiali non saranno più un problema per nessuna realtà produttiva. Con i servizi di Customer Service, Kardex Remstar è in grado di offrire una soluzione completa alle esigenze delle aziende.

Presso il Pad. 15 – Stand G06, Kardex Remstar espone il magazzino automatico verticale a piani traslati Shuttle XP, dedicato per la massima capacità di stoccaggio su una minima superficie a pavimento e idoneo per immagazzinare materiali di varie dimensioni e peso. Il magazzino automatico può raggiungere un’altezza di 30 m, fornendo quindi una grande capacità di stoccaggio: è estremamente flessibile grazie alla notevole quantità di opzioni che possono essere integrate, anche successivamente all’installazione.

ll magazzino è una struttura modulare chiusa che prevede lo stoccaggio dei vassoi sui due fronti. Al centro si trova una piattaforma di estrazione che, con la semplice pressione di un tasto o con la lettura di un codice a barre, è in grado di portare automaticamente, nel punto di accesso, i vassoi con i materiali. Grazie alla struttura modulare, il sistema Shuttle XP può essere adattato, prima e dopo l’installazione, sia in altezza che nel numero di punti di accesso. A seconda dell’altezza disponibile, consente di risparmiare fino all’85% della superficie a pavimento rispetto ai sistemi tradizionali. Il design modulare di Shuttle XP consente una flessibilità praticamente illimitata nell’utilizzo delle altezze disponibili. L’altezza del magazzino verticale può essere selezionata con passi di 100 mm, rendendola una soluzione estremamente versatile. I suoi punti di forza sono l’elevata densità di stoccaggio e l’adattabilità alle diverse esigenze di cambiamento in azienda: può essere ampliato, ridotto, modificato o adattato in molti modi differenti sia per ragioni operative che per nuove applicazioni o traslochi.

I riflettori sono puntati anche su altri due prodotti della gamma, non in esposizione ma non meno importanti:  Megamat RS (magazzino automatico verticale a piani rotanti, ideale per processi di deposito e prelievo efficienti e personalizzati che rappresenta la soluzione perfetta per lo stoccaggio di materiale con alta frequenza di movimentazione) e il nuovo Vertical Buffer Module LR 35 (la risposta vincente alla pressante richiesta del mercato di avere un’automazione intelligente del flusso dei materiali, maggior flessibilità e miglior gestione di una vasta gamma di variabili di prodotto).