Datalogic a SPS per l’automazione di fabbrica

DATALOGIC A PARMA A SPS CON TANTE NOVITA’ PER L’AUTOMAZIONE

Datalogic, attore globale nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, è protagonista anche quest’anno (Pad. 3 Stand D004) della manifestazione SPS IPC Drives Italia, l’evento nazionale più importante nel mondo dell’automazione industriale, che avrà luogo dal 22 al 24 maggio 2018 presso Fiere di Parma.

Questa edizione di SPS Italia si conferma essere il “laboratorio 4.0” in Italia: per tre giorni in fiera si lavorerà sulla formazione, sull’innovazione e sui processi di digitalizzazione per la nuova manifattura italiana. Un ampliamento del quartiere fieristico con un percorso dedicato alla Digital Transformation e il nuovo padiglione Digital District (DD), accoglierà tutti i principali player del mondo Digital, Software e Cyber Security. Un luogo dove IT e OT mettono a confronto i loro mondi per intraprendere un cammino comune: quello della digitalizzazione delle fabbriche.

Datalogic, i cui prodotti hanno contribuito ad innestare i primi processi di automazione intelligente e continuano ad affiancare clienti in tutto il mondo lungo il percorso di evoluzione tecnologica, propone soluzioni di interoperabilità tra sistemi di visione, identificazione e tracciabilità, sistemi di controllo e sicurezza, tecnologie laser scanner, imager e camere lineari, dispositivi manuali per la raccolta automatica dei dati in mobilità, con l’intento di offrire le soluzioni più adatte a ciascun impianto, combinando insieme più tecnologie per massimizzare la produttività e il ritorno sull’investimento.

La crescente domanda di soluzioni di automazione trova una risposta rapida nel nuovo modello di organizzazione Datalogic, focalizzato sui clienti, progettato per realizzare il potenziale delle tendenze della trasformazione digitale e per aiutare i clienti a rimanere competitivi in futuro. Datalogic è l’unico player sul mercato in grado di fornire una gamma completa di prodotti e soluzioni per fornire l’intera catena del valore.

L’acquisizione automatica dei dati (AutoID), competenza principale di Datalogic, riveste un ruolo chiave nell’Internet degli oggetti fisici (IoT) e nella comunicazione tra macchina e macchina (M2M). In particolare, Barcode e RFID sono le tecnologie base, necessarie per rendere più flessibili ed efficienti i processi nell’era della smart manufacturing ed estendono la tracciabilità dei processi e degli oggetti fisici fino all’utente finale, con varie applicazioni in diversi ambiti industriali, dall’automotive, all’alimentare, al farmaceutico.

In particolare, allo stand Datalogic verranno presentati Laser Sentinel – Safety Area Scanning (soluzione innovativa per il monitoraggio delle aree di sicurezza, ideale per una vasta gamma di applicazioni), la barriera di sicurezza SG4-F (la prima fotoelettrica con protocollo OpenSafety integrato su una rete Powerlink), Matrix 120 – 2D Ultra Compact Imager (il più piccolo scanner industriale sul mercato con tecnologia imager 2D, facilmente integrabile in ogni ambito produttivo), Matrix 300N (un lettore di codici a barre ultracompatto, progettato per applicazioni DPM ad alta velocità), Marvis (la prima soluzione integrata dedicata alla marcatura laser e alla validazione dei codici DPM), PowerScan serie 9100 (con un’innovativa linea di scansione laser color verde), Impatto 11.11 (nuovo OCR e Pattern sorting tool 2.0 per applicazione di visione artificiale, in grado di leggere stringhe alfanumeriche impegnative stampate su etichette o marcate DPM), Rhino II-VMC (la nuova generazione di computer veicolari per applicazioni su muletti e carrelli elevatori che richiedono device robusti e affidabili), SH15/SH21 Blackline (la nuova generazione di mobile computer industriali, per applicazioni di magazzino e shop floor) e Skorpio X4 (nuovo computer portatile).

LORIS CANTARELLI
LORIS CANTARELLI

Latest posts by LORIS CANTARELLI (see all)