Da Siemens nuove funzionalità di simulazione

• Siemens arricchisce le funzionalità di simulazione con Amesim

Siemens ha annunciato la nuova release del software Simcenter Amesim, piattaforma ai vertici di mercato nella simulazione di sistemi meccatronici a 1 dimensione. La release del software (in precedenza chiamato LMS Imagine.Lab Amesim) aumenta la produttività nella simulazione dei sistemi offrendo un’esperienza utente notevolmente migliorata e una maggiore integrazione con i processi di progettazione. Due nuovi prodotti, Webapp Server ed Embedded Software Designer, arricchiscono le funzionalità di simulazione del portafoglio Simcenter. Le nuove release agevolano ulteriormente la creazione di architetture di simulazione e la gestione dei modelli. Grazie a queste aggiunte all’offerta Simcenter (suite consolidata di software di simulazione e soluzioni di collaudo), gli ingegneri potranno realizzare progetti accurati già nelle fasi iniziali del ciclo di sviluppo, velocizzando i tempi di progettazione e realizzando prodotti di maggior successo.

Simcenter Amesim è una piattaforma di simulazione integrata e scalabile che consente agli utenti di valutare e ottimizzare virtualmente le prestazioni dei sistemi meccatronici lungo tutto il ciclo di progettazione. Librerie multifisiche pronte all’uso, unite a soluzioni applicative orientate al mondo industriale, consentono agli esperti di simulazione di creare velocemente modelli ed effettuare analisi con grande precisione. Simcenter Amesim supporta FMI (Functional Mockup Interface) e Modelica può essere abbinato ai principali software CAE, CAD e di controllo, oltre che ad altre soluzioni Simcenter e Teamcenter. Questa flessibilità facilita l’integrazione con svariati processi aziendali. La nuova release offre un flusso di modellazione notevolmente ottimizzato e un’interfaccia utente completamente riprogettata per migliorare l’ergonomia e la produttività complessiva attraverso la standardizzazione con altre soluzioni Simcenter.

La piattaforma supporta nuove applicazioni che rispondono alle sfide attuali dell’industria, dal risparmio di carburante, alla riduzione delle emissioni inquinanti, fino agli sviluppi della mobilità elettrica. Per il settore automobilistico la nuova release offre funzionalità avanzate per la stima delle emissioni di guida reali, la modellazione della distribuzione e dell’impianto di lubrificazione, il predimensionamento dello scambiatore di calore sotto il cofano e, infine, la progettazione della batteria e del motore elettrico, in combinazione con il software Simcenter Star-CCM+. Inoltre è dotata di nuove funzionalità per l’elettrificazione degli aerei e la progettazione di sistemi a propulsione e carburante impiegati nell’industria aerospaziale. Per i costruttori di macchinari industriali, la nuova release offre uno strumento per la convalida dei comandi di caricamento frontale attraverso la connessione a diversi tipi di controllori a logica programmabile (PLC) reali e virtuali, sia di Siemens sia di altre aziende.

La release consolida l’integrazione di tutto il portafoglio Simcenter. Gli utenti possono così sfruttare le tecnologie embedded Star-CCM+ per creare modelli più accurati già nelle fasi iniziali del progetto, quando si lavora con applicativi per la gestione del calore nel vano del cofano o nell’abitacolo. Le funzionalità di importazione CAD possono essere utilizzate dai costruttori automotive nelle attività di progettazione di sistemi multibody e pompe volumetriche, applicazioni per vibrazioni torsionali e raffreddamento del motore, e sono utili anche alle aziende aerospaziali per sistemi di controllo ambientale, atterraggio e carburante.

L’utilizzo della simulazione può essere esteso a tutta l’impresa con il nuovo Simcenter Webapp Server, che verrà reso disponibile nel corso dell’anno. Con accesso via web e parametrizzazione predefinita del modello del sistema tramite GUI (Interfacce Grafiche Utente) personalizzate, questo semplificherà notevolmente il flusso di lavoro nella progettazione di sistemi meccatronici, contribuendo a estendere l’utilizzo della simulazione in tutta l’azienda: potrà supportare gli ingegneri progettisti nelle attività di integrazione dei sistemi e offrire ai tecnici commerciali un accesso diretto per valutare le prestazioni dei prodotti meccatronici. La soluzione è pienamente compatibile con Teamcenter Active Workspace: le web App possono essere memorizzate in Teamcenter per consentire agli utenti di utilizzarle direttamente con Teamcenter Active Workspace.

Per ulteriori informazioni c’è il sito ufficiale, più alcuni filmati nel canale YouTube.