La visione 4.0 di chi crede nell’innovazione e valorizza i dipendenti

«Un’azienda per crescere deve fare utili e investire. Ma i risultati non si ottengono solo sapendo essere dei bravi acquirenti e venditori. Il fattore chiave di un’impresa è rappresentato dalle persone, dal modo in cui lavorano, dalla soddisfazione che traggono ogni giorno nello svolgere le loro mansioni e dalla capacità di essere tutti uniti per raggiungere dei target condivisi». È con questo spirito che Michele Bardus ha fondato nel 1996 e oggi guida in qualità di presidente la Euroconnection S.r.l.

La società, che ha sede nel nuovo stabilimento di Lessolo (TO), un vero e proprio quartier generale dove la storia e la tradizione industriale di Adriano Olivetti, «la fabbrica per l’uomo e non l’uomo per la fabbrica» si fonde alla visione innovativa e tecnologica dei processi produttivi, è specializzata nella produzione e nell’assemblaggio di cablaggi elettrici ed elettronici e nella realizzazione di quadri di comando e controllo per l’automazione industriale che trovano applicazione in numerosi settori, dalle macchine a controllo numerico alla robotica e al packaging, al food & beverage.

«Siamo leader in Italia e tra i primi in Europa in questo settore», ha spiegato Bardus. «Un risultato che abbiamo conseguito grazie alla nostra capacità di crescere costantemente in tutti i mercati in cui siamo presenti». Nel corso degli anni, Euroconnection è costantemente cresciuta a livello industriale e commerciale ed ha rafforzato la propria reputazione sia in Italia sia all’estero.  I punti di forza di Eurconnection, oltre alla realizzazione e commercializzazione in tutto il mondo dei propri prodotti, con il fiore all’occhiello rappresentato dal connettore Unico, compatto e robusto che collega motori asincroni trifase ai loro moduli, sono certamente gli investimenti in welfare e in ricerca e sviluppo, con un’attenzione forte all’innovazione e alle tecnologie più avanzate nel segno di impresa 4.0.

Redazione

A proposito di Redazione

La redazione di The Next Factory