Automazione collaborativa per l’Industria 4.0

Gli ambienti senza tempo di una ammaliante Casa Martini a Pessione (TO) sono stati uno scenario ideale per l’evento organizzato da B&R, DCM e BSA dedicato all’automazione, alla formazione e al piano nazionale Industria 4.0 e i suoi benefici finanziari. Grazie anche al contributo dei professionisti di Ernst & Young e Poliedra Progetti Integrati, gli ospiti hanno avuto un assaggio di come sia possibile affrontare le sfide imposte oggi dalla quarta rivoluzione industriale. Nella foto in alto, davanti a una macchina dimostrativa, si vedono da sinistra Gabriele Turconi (B&R Automazione Industriale), Alessandro Casiraghi (DCM) e Ivan Maistrello (Technology BSA).

Le aziende italiane hanno oggi una opportunità inedita: investire in tecnologie che migliorano l’efficienza produttiva, guadagnandosi un vantaggio competitivo sui propri mercati di riferimento. Come approcciare l’auspicato processo di automazione e digitalizzazione usufruendo delle agevolazioni fiscali messe a disposizione dal governo italiano è la domanda che oggi quasi ogni azienda si pone. Adottare le giuste tecnologie, raccogliere e sfruttare le informazioni utili in produzione. Questo è il punto di partenza, ma non basta interconnettere le macchine, tutte le persone coinvolte devono dialogare, all’interno dell’azienda e con la rete di fornitori.

Trovare la migliore risposta per la propria azienda, infatti, non è un processo che occorre affrontare da soli. Per affrontare un cambiamento così importante si può essere affiancati e guidati da aziende che collaborano tra loro e hanno insieme l’obiettivo di supportare nelle scelte delle tecnologie abilitanti quanto nella loro implementazione, nella definizione degli investimenti più convenienti, nella gestione finanziaria e, non meno importante, nella formazione e nell’introduzione delle nuove tecnologie in azienda. Tutti aspetti fondamentali che devono essere tenuti in debita considerazione.

B&R, DCM e BSA fanno della propensione al cliente uno dei cardini della loro attività, comprendono le sfide che deve affrontare l’impresa italiana e collaborano per aggiungere valore alla fornitura. L’inclinazione al supporto e l’attenzione alle esigenze specifiche che si manifestano in ogni progetto sono condivise dalle tre aziende e portano concreti vantaggi al cliente, che sa di avere un team qualificato che lavora insieme a lui, ognuno secondo la propria specializzazione.

L’evento, tenutosi in una attiva e varia area industriale come quella piemontese, è stato l’occasione per dar mostra di tale inclinazione ha avuto grande risonanza, tessendo insieme persone e aziende di diversi settori industriali accomunati da un unico desiderio: innovare e rendere più efficiente la propria produzione.

Il plauso dal pubblico sottolinea una giornata all’insegna della collaborazione tra aziende di tecnologia, chiave e valore aggiunto insostituibile per le aziende italiane. A fine giornata i partecipanti si sono cimentati con una golosa Vermouth master class. Un buon risultato è frutto di una sapiente miscela di ingredienti di qualità e maestria nel combinarli, proprio come le tecnologie proposte nella giornata.

LORIS CANTARELLI
LORIS CANTARELLI

Latest posts by LORIS CANTARELLI (see all)